Da stamane trovate in edicola il nuovo numero del settimanale La Torre, con tante nuove notizie e approfondimenti sui Castelli romani ed oltre.

Questa settimana dalla prima pagina abbiamo scelto per voi la protesta di “Equi Diritti” che ha manifestato alla Regione Lazio contro le demolizioni e acquisizioni delle case abusive. E’ ancora la cronaca a conquistare tristemente il taglio alto del nostro giornale con un nuovo suicidio ad Ariccia, stavolta dal ponte San Rocco, e poi ancora tanta attualità su Velletri, con la protesta del mondo della scuola contro la soppressione del servizio scuolabus, l’incontro informativo a Lariano sulla realizzazione dell’impianto Biogas ai confini con Artena (che si terrà presso la Ciesa Santa Maria Intemerata sabato 29 alle ore 17), la vicenda della Pro Loco di Lanuvio che si è disciolta dopo essere stata “dimenticata” dall’Amministrazione comunale, la protesta dei genitori a Genzano contro i disagi vissuti alla scuola “Truzzi” e ancora la complicata questione dello stadio “Domenico Fiore” di Marino, che ad oggi presenta numerose criticità e strutture non a  norma.

All’interno delle pagine del settimanale troverete anche l’incontro svoltosi a Frascati in cui il deputato del Pd Roberto Speranza ha presentato l’associazione “Noi Domani” in aperto contrasto con la dirigenza del Partito nazionale e per un fermo “no” al referendum costituzionale del 4 dicembre.

A Velletri è poi ancora la scala mobile a tenere banco, cos come l’inizio del processo per la morte di Francesco Pennacchi, accoltellato da Lorenc Prifti il 27 novembre 2015. A Lariano invece troverete affrontata la questione del parcheggio disabili sollevata dai consiglieri Emiliano Astolfi e marco Petrilli, la futura riqualificazione di piazza Sant’Eurosia e tanto altro.

Da Lanuvio arriva la polemica sul campo sportivo, mentre nuovi progetti di rilancio riguardano sia il lago Albano che quello di Nemi nelle parole degli amministratori Cristiano Bavaro per il primo e Giovanni Libanori per il secondo.

Ancora per Castel Gandolfo troverete la frizzante atmosfera politica in vista delle elezioni del 2017, con il recente abbandono della maggioranza da parte di Marta Toti, e il proseguo dei controlli sulla fauna ittica del lago per revocare l’ordinanza di divieto di pesca a scopo alimentare.

Anche a Grottaferrata, ora commissariata, abbiamo delineato per voi lo scenario elettorale in vista del voto, e a Rocca Priora la mobilitazione dei cittadini contro il degrado di Parco Madonna della Neve.

Per il Comune di Marino il sindaco Carlo Colizza spiega le ragioni della decisione di fuoriuscire dall’associazione Città del Vino,  oltre agli obiettivi perseguiti nel nuovo bando di assegnazione delle aree verdi, che ha sollevato critiche da parte dei cittadini. La consigliera Ermo, inoltre, commenta la nomina a presidente della Commissione delle Elette.

A Ciampino un raid vandalico ha danneggiato i locali della scuola Rodari, A Frascati l’iniziativa dei 5 Stelle per il “no” al referendum con la candidata a sindaco ale prossime comunali Lucia Santoro e tanto altro tra cultura, eventi e curiosità, tra cui un approfondimento storico e letterario sulla caccia alle streghe.