mazzone_2L’ex presidente del Centro Anziani morì a fine maggio dopo essere stato investito insieme alla nipotina, Siria, che si è salvata anche grazie a lui

Di Luca Priori

La “Norman Academy”, prestigiosa associazione “no profit” statunitense, che ha la sue radici nello stato della Florida, ha dedicato un attestato di merito alla memoria dell’impegno di Alberico Mazzone per essersi contraddistinto con la sua operosità nel mondo del volontariato. La cerimonia, dedicata al compianto ex presidente del Centro Anziani di Marino scomparso in circostanze tragiche alla fine di maggio dopo essere stato investito da un’auto pirata mentre accompagnava a scuola la sua piccola nipote, Siria, anche lei ferita gravemente nell’incidente ma per fortuna salva e oggi pienamente guarita, ha avuto luogo presso la “Casa dell’Aviatore” a Roma, in pieno accordo con i trattati di amicizia e reciprocità italo – americani, su proposta del signor Luigi Gualdiero, membro della “Norman Academy” ma soprattutto a lungo collega di Mazzone all’Atac. Tra le principali motivazioni che hanno portato al conferimento dell’onorificenza c’è stato proprio l’impegno costante e in diversi ambiti, dai Vigili del Fuoco all’Avis di cui fu vicepresidente a Marino, fino al ruolo di guida e riferimento per gli anziani marinesi che ha conservato fino all’ultimo. A ricevere l’attestato sono stati a nome di Alberico, la moglie Antonella e i figli Eleonora ed Ezio. Proprio nelle ultime settimane di vita, durante le quali a Marino la faceva da padrone la campagna elettorale per le elezioni comunali,  Alberico stava organizzando gli incontri di tutti i candidati a sindaco presso i locali del centro anziani. Ora, dopo il riconoscimento conferito dalla prestigiosa sigla statunitense, sono numerosi i cittadini e amici marinesi che chiedono un tributo alla memoria del compianto Alberico Mazzone proprio a Marino, dove Marino ha fondato le sue radici.

Articolo uscito sull’edizione del settimanale cartaceo del 18 novembre