Tutto pronto, nella Capitale, per la nuova edizione del ‘Bfd Challenger’, ospitato presso il ‘Due Ponti Sporting Club’ dal 24 settembre al 2 ottobre. Dopo lo straordinario successo della prima edizione si è alzata ulteriormente l’asticella e il Bfd Energy Challenger si conferma torneo di prestigio, incastonato nel circuito dell’ATP Challenger e destinato a diventare un punto di riferimento nello scenario tennistico italiano. A testimoniare l’ottima fattura del torneo la partecipazione, ancora una volta, di giocatori della top 100 mondiale. Il tabellone dei partecipanti, che si sfideranno a colpi di passanti, smash e volée, verrà sorteggiato nella giornata di sabato 24 settembre, durante un cerimoniale aperto al pubblico, nella piazza centrale del Due Ponti Sporting Club, con la partecipazione di Jimmy Ghione e Stefano Melloccaro, e Valentina Pace come madrina d’eccezione.Il giorno seguente, domenica 25 settembre, sarà la volta di “Tennis for Africa”, match di esibizione con la partecipazione di giocatori iscritti al tabellone principale in doppio con personaggi dello sport e dello spettacolo. Tra gli altri eventi collaterali degno di nota, martedì 27 settembre, il “Players party”, aperto a tutti i soci e non a partire dalle 21 con un aperitivo rinforzato e musica. Giovedì 29 settembre sarà la volta del “Kids day”, protagonisti i ball boys della scuola tennis del Due Ponti che avranno la possibilità di giocare con giocatori iscritti al torneo. Quanto al tennis giocato due ‘Wild Card’ sono state destinate ai giovani Gianluigi Quinzi e Stefano Napolitano, messosi in luce la scorsa settimana nel Challenger di Szczecin dove ha superato Janowicz. Quinzi e Napolitano vanno ad aggiungersi così a Cecchinato e Gaio, portando per ora a 4 gli azzurri impegnati nel torneo romano. Non mancherà senz’altro lo spettacolo sino a domenica 2 ottobre, quando l’ultimo punto andato a segno metterà il sigillo sulla conquista del fatidico ‘game, set and match’ della finalissima del Bfd Challenger.

bfd-challenger