Da lunedì 26 settembre al Due Ponti Sporting Club si fa sul serio, con la prima giornata del tabellone principale del BDF Challenger. E aumenta la pattuglia azzurra ai nastri di partenza dell’ultimo challenger italiano dell’anno sulla terra rossa. Ai nove italiani ammessi per classifica si è aggiunto oggi il sanremese Gianluca Mager che ha superato Daniele Capecchi nel turno conclusivo delle qualificazioni. Out gli altri nostroi rappresentanti Riccardo Ghedin e il giovane Jacopo Stefanini.
Intanto ieri pomeriggio è stato sorteggiato il main draw con Samantha de Grenet e Jimmy Ghione a fare gli onori di casa, insieme a Sfefano Meloccaro di Sky Sport e Vittorio Selmi dell’ATP. La wild card Davide Pontoglio è stata sorteggiata al primo turno contro l’austriaco Bastian Trinker, l’altra wild card Stefano Napolitano dovrà vedersela con il cileno Christian Garin mentre Filippo Volandri è atteso da un compito non facile contro l’olandese Thiemo de Bakker, sesta testa di serie. Per Lorenzo Giustino c’è il ceco Jan Satral, Marco Cecchinato sfiderà domani il britannico Aljaz Bedene mentre il primo match di giornata sarà il derby tricolore tra Federico Gaio e la wild card Andrea Pellegrino.
La wild card Gianluigi Quinzi debutterà contro un giocatore proveniente dalle qualificazioni mentre Andrea Arnaboldi affronterà, sempre domani,  il ceco Adam Pavlasek, secondo favorito del torneo. Il numero uno del seeding è l’olandese Robin Haase (nella foto), numero 65 del ranking mondiale.