Lapidario il giudizio del presidente dell’Associazione commercianti mentre tra la categoria serpeggia il malcontento

 

di Michela Emili

Natale, corsa ai regali, eventi, e poi saldi, caccia all’affare e promozioni. Quando siamo ancora nel periodo caldo per i commercianti il giudizio da parte del rappresentante dell’Associazione di categoria veliterna, Onorio Amati, è più che lapidario. “E’ uno degli anni peggiori di sempre” ha sentenziato il commerciante di Velletri facendo un bilancio degli incassi di questo ultimo periodo. “Del resto i dati statistici ci confermano un trend negativo che sta penalizzando da anni tutta la categoria con pochi margini di salvezza” ha aggiunto Amati. L’analisi di quanto sta accadendo a Velletri è complessa, se non altro per i tanti argomenti meritevoli di approfondimento che oggi, e nel tempo, hanno prodotto una progressiva desertificazione del tessuto commerciale del centro cittadino.

 

L’articolo integrale lo trovate sul nuovo numero del settimanale La Torre ora in edicola